SIMPiù: a distanza di mesi dalla chiusura, diverse SIM ancora attive


Con un SMS inviato ai propri clienti, l’operatore mobile virtuale SIMPiù aveva comunicato la chiusura del servizio alla data del 30 dicembre 2018, invitando ad effettuare una portabilità  verso altro gestore entro tale data, onde evitare di perdere la propria numerazione.

Chiusura SIMPiùAd oggi però, come ci hanno segnalato alcuni utenti (tra gli ormai pochissimi ancora in possesso di una SIM di questo MVNO), sembra che le disattivazioni non siano ancora avvenute.

Per effettuare una verifica diretta, abbiamo voluto controllare in che stato si trovasse una utenza SIMPiù in nostro possesso. Mettendola in uno smartphone, con nostra sorpresa, abbiamo effettivamente constatato che è ancora attiva e perfettamente funzionante.

Tanto che non abbiamo avuto alcuna difficoltà ad effettuare una chiamata a pagamento verso altra numerazione mobile (di seguito un paio di screenshot durante il nostro test di chiamata da utenza SIMPiù).

Nessun problema anche in ricezione. Dunque chi dovesse essere in possesso di una utenza SIMPiù attiva, con tutta probabilità potrà ancora valutare di trasferire il proprio numero verso altro gestore.

LEGGI ANCHE: SIMPiù, la (breve) storia e le tariffe di questo ESP MVNO

Non è chiaro che fine faranno realmente queste utenze che risultano perfettamente funzionanti, se verranno cessate a breve in modo definitivo o cosa.

Certo è comunque anomalo che risultino ancora oggi attive (ben oltre due mesi dalla data comunicata come chiusura del servizio, il 30 dicembre 2018).


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.560 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter

Commenta o Rispondi ad un commento..