ERG Mobile: SIM sospese. Fino al 29 aprile 2019 per richiedere la portabilità in uscita


ERG Mobile si prepara alla cessazione definitiva delle utenze ancora attive. Da questo 31 marzo infatti, tutte le SIM ERG Mobile sono state sospese, questo vuol dire che risultano ancora attive se inserite nel proprio smartphone, ma è impossibile chiamare, inviare SMS o effettuare traffico dati.

E’ inoltre ancora possibile ricevere chiamate in entrata. Questo almeno fino al 29 aprile 2019, ultimo giorno disponibile per richiedere una portabilità del numero verso altro gestore, in caso contrario dal 30 aprile avverrà la cessazione definitiva e relativa perdita del proprio numero ERG Mobile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo il messaggio aggiornato oggi sul sito web dell’operatore mobile virtuale acquisito dal Gruppo Api:

 A seguito della cessazione definitiva della fornitura dei servizi di telecomunicazione ERG Mobile avvenuta a far data dal 31/03/2019, le SIM ERG Mobile disattivate in tale data non potranno più essere utilizzate per effettuare traffico voce, dati e sms né in entrata e né in uscita.

Sarà tuttavia possibile richiedere la portabilità del numero e del credito residuo ad altro operatore telefonico entro e non oltre il 29/04/2019. A far data dal 30/04/2019, in assenza di richieste di passaggio ad altro operatore, avverrà anche la perdita definitiva del tuo numero telefonico. Ciononostante potrai richiedere la restituzione del credito residuo ai costi previsti per i successivi 10 anni.

Per effettuare tale richiesta compila il modulo “Richiesta riconoscimento credito residuo” presente sul fondo di questa pagina.

Per richiedere il rimborso del credito residuo è possibile scaricare l’apposito modulo a questo link.

Una volta compilato in tutte le sue parti, andrà inviato all’indirizzo email servizioclienti@ergmobile.it (va ricordato che in caso di richiesta rimborso via bonifico, verrà decurtato 1 euro dall’importo del credito residuo, che salgono a 5 euro se si richiede tramite assegno circolare).

Dunque ancora poche settimane prima di dire definitivamente addio a questo ESP MVNO su rete Vodafone.



Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..