Nuovo CEO Sky Italia: tra i candidati Maximo Ibarra e Alberto Calcagno (AD Fastweb). Il lancio nella telefonia dopo l’estate


Quando la nuova Sky (ora di proprietà dell’americana Comcast) si lancerà nella telefonia fissa e mobile in Italia? Lo scorso ottobre, il Fatto Quotidiano parlava di un possibile debutto in questa primavera, ieri invece nell’edizione cartacea de la Repubblica il riferimento era alla fine dell’estate, citando però solo la telefonia fissa e la Fibra.

Sky conta di muovere i primi passi nella telefonia a fine estate su alcune città campione dove è già presente Open Fiber. L’idea è quella di partire con le prime offerte commerciali combinate e proporre ai nuovi e ai vecchi clienti oltre agli abbonamenti per il calcio e il cinema, anche quello per la connessione a Internet in fibra e ai servizi di telefonia fissa.

Nell’attesa di avere qualche dato certo sul lancio di questi nuovi servizi, il quotidiano svela come Sky tra poche settimane deciderà chi sarà il nuovo il nuovo Amministratore Delegato che prenderà il posto di Andrea Zappia (che da fine 2018 è divenuto il nuovo Chief Executive Continental Europe, quindi con responsabilità su tutti i mercati al di fuori di Regno Unito e Irlanda).

Sarà proprio l’ex CEO di Sky Italia a nominare il suo successore e, al momento, il nome più insistente e che avrebbe suggerito lo stesso Zappia, è quello di Maximo Ibarra, ex AD Wind e Wind Tre e attualmente a capo del gruppo tlc olandese KPN.

Tra i candidati, secondo le indiscrezioni riportate da la Repubblica, ci sarebbero anche Alberto Calcagno (Amministratore Delegato di Fastweb) e Pietro Scott Jovane (con esperienze in Telecom Italia e RCS MediaGroup).

Sky Mobile

Logo Sky Mobile UK

 

Sky Mobile UK

Nell’attesa di conoscere il nome del nuovo CEO della filiale italiana e di avere qualche dettaglio in più sul debutto come operatore mobile virtuale, come sta andando invece Sky Mobile nel Regno Unito e in Irlanda?

A poco più di due anni dal lancio del servizio in UK su rete O2 (come Full MVNO), stando all’ultimo report del gruppo (aggiornato al 30 giugno 2018), Sky Mobile ha visto crescere la base utenti da 437.000 del primo trimestre 2018 a 532.000 del secondo trimestre dello stesso anno.

Oltre mezzo milione di abbonati in circa un anno e mezzo di attività, numeri interessanti che probabilmente non saranno facili da raggiungere in un mercato saturo come il nostro, ma non impossibile con la giusta offerta (convergente).


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.580 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter

Commenta o Rispondi ad un commento..