Fastweb Mobile: nel primo trimestre 2019 più di 1,5 milioni di SIM attive. Prioritario lo sviluppo della rete 5G


Fastweb ha pubblicato questa mattina i risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2019, dove ha registrato una crescita in termini di clienti, fatturato e margini. Partiamo come sempre dal settore mobile, dove opera come Full MVNO su rete TIM.

I numeri parlano chiaro: 1.517.000 SIM attive – in crescita del 28% rispetto a 1.185.000 SIM attive nel primo trimestre 2018 – con un tasso di acquisizione di nuovi clienti che continua ad essere sostenuto nonostante la forte dinamica concorrenziale nel mercato mobile.

Cresce del 64%, su base annua, il consumo di traffico dati mensile da parte dei clienti Fastweb Mobile, mentre è in calo il tasso d’abbandono (-22%).

Nell’accesso a banda larga, al 31 marzo 2019, la base clienti Fastweb è cresciuta a quota 2.575.000 (+4% rispetto al primo trimestre 2018). Nello stesso periodo i ricavi hanno raggiunto 514 milioni di euro, in aumento del 4,5% rispetto ad un anno prima.

Fastweb I Trim. 2019

In crescita anche l’EBITDA (Earning Before Interest Depreciation and Amortization) che al 31 marzo 2019 ha raggiunto 157 milioni di euro, mentre l’EBITDA inclusivo dei costi di leasing si attesta a 151 milioni di euro, +5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Si tratta del 23° trimestre consecutivo di crescita per numero di clienti e per l’EBITDA. Sul versante industriale, Fastweb continua a perseguire la propria strategia infrastrutturale convergente con l’obiettivo di fornire la migliore connettività ai propri clienti, sia a casa che fuori.

Nel corso dell’anno gli investimenti si concentreranno prioritariamente sullo sviluppo della rete 5G sia in modalità FWA che mobile a partire dalle principali città del paese. Un’infrastruttura di eccellenza che va ad aggiungersi alla rete fissa ultra broadband già disponibile in 22 milioni di abitazioni – di cui 8 con rete FTTx proprietaria e 2 milioni con la rete Fixed Wireless Access.

In particolare, dopo il trial FWA lanciato lo scorso febbraio a Milano, che ha confermato le enormi potenzialità della rete 5G di fornire connessioni fisse “fiber-like” con velocità oltre il Gb/s a famiglie e imprese, Fastweb amplierà le sperimentazioni – propedeutiche allo sviluppo del servizio commerciale – ad altre città.

Sul fronte degli investimenti, nel primo trimestre 2019 si attestano a 143 milioni di euro – pari al 28% dei ricavi. Per quanto riguarda la banda ultralarga, i clienti Fastweb che hanno attivato servizi di connettività con velocità da 100 Mbps a 1 Gigabit sono 1.482.000 al 31 marzo, in crescita del 32% rispetto ai 1.126.000 dello scorso anno.

La Business Unit Enterprise vede un ordinato in leggera crescita (+2%) rispetto all’anno precedente, che era stato caratterizzato da uno straordinario tasso di acquisizione di nuovi clienti sia per la Pubblica Amministrazione che nel settore privato. La quota di mercato di Fastweb nel segmento dei grandi clienti pubblici e privati ha superato il 31% in termini di ricavi, risultando il primo operatore alternativo nel mercato della fornitura di connettività per clienti business.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.600 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook Twitter

Commenta o Rispondi ad un commento..