Chiusa l’asta 5G in Germania a quota 6,54 miliardi di euro. 1&1 Drillisch sarà il quarto operatore di rete mobile


Si è conclusa ieri l’asta 5G in Germania, che in 497 round ha prodotto ricavi per oltre 6,54 miliardi di euro (avvicinandosi al dato di quella italiana, 6,55 miliardi) e, come vi avevamo svelato diversi mesi fa, ha visto protagonista un quarto “incomodo” oltre i tre principali gestori, O2 (Telefónica), T-Mobile (Deutsche Telekom) e Vodafone.

All’asta ha infatti partecipato anche il gruppo United Internet, tramite la società 1&1 Drillisch (attiva sul mercato con diversi MVNO, qui alcuni brand), puntando così a diventare il quarto operatore dotato di propria rete in Germania.

Proprio la concorrenza di 1&1 Drillisch ha portato ad una accesa sfida nell’accaparrarsi le frequenze per il 5G. Il risultato finale è stato quello che vedete in tabella:

T-Mobile (Deutsche Telekom) ha investito circa 2,17 miliardi di euro per 13 dei 41 blocchi di frequenze messe all’asta, Vodafone 1,88 miliardi di euro per 12 blocchi, O2 (Telefónica) 1,42 miliardi di euro per 9 blocchi e 1&1 Drillisch 1,07 miliardi di euro per 7 blocchi.

5G Germania

Risultati Asta 5G in Germania

Festeggiano le associazioni consumatori per l’esito dell’asta, che vedrà 1&1 Drillisch trasformarsi da operatore mobile virtuale (MVNO) a gestore di rete a tutti gli effetti, portando maggiore concorrenza, come fatto in Italia da iliad, dove si è passati nuovamente da tre a quattro gestori.

1&1 Asta 5G Germania

Toni decisamente meno entusiasti quelli dei principali gestori, tanto che Hannes Ametsreiter (CEO Vodafone Germania), ha parlato addirittura di un “disastro per il paese”.

1&1 Drillisch paga ogni anno circa 300 milioni di euro a O2 (Telefónica) per sfruttare la sua rete per i diversi MVNO che gestisce, in futuro potrà essere indipendente e sfruttare la rete 5G di proprietà.

L’Agenzia Federale che ha gestito l’asta 5G, ha spiegato che l’obiettivo al momento è quello di raggiungere 20 milioni di tedeschi con la nuova rete entro la fine del 2021.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.600 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook Twitter

Una risposta

  1. Tizzy ha detto:

    Ma quanti soldi ci hanno rubato i nostri operatori per riuscire a superare i tedeschi?

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: