In Irlanda debutta il primo MVNO di Eir (Gruppo Iliad): si chiama GoMo e ha l’offerta più economica di tutti


Ha debuttato in Irlanda – lo scorso 15 ottobre – GoMo, un nuovo MVNO dedicato ai più giovani e il primo su rete Eir Telecom, l’operatore mobile acquisito nell’aprile del 2018 dal Gruppo Iliad e da Xavier Niel (tramite la sua holding personale NJJ).

Si tratta, di fatto, del primo operatore mobile virtuale del Gruppo Iliad, visto che sia in Italia che in Francia (dove opera con il marchio Free Mobile) ad oggi sulla propria rete non è stato mai abilitato nessun MVNO.

E qual è il suo tratto distintivo? La convenienza, naturalmente. GoMo ha infatti debuttato con un’unica offerta per i suoi primi 100.000 clienti al prezzo più basso tra tutti i suoi competitor, da Virgin Mobile, Tesco Mobile a Lycamobile (giusto per citare alcuni dei più noti).

Un’offerta che prevede chiamate illimitate, SMS illimitati e 80 Giga sulla rete (ovviamente) di Eir ad un prezzo mai visto fino ad oggi: 9,99 euro al mese. Circa la metà di quanto propongono i principali competitor. Superati gli 80 Giga al mese, è possibile continuare a navigare, ma a velocità ridotta.

Per chi si reca in uno dei 31 paesi aderenti al Roaming in UE, potrà sfruttare tutti i minuti e gli SMS previsti dall’offerta e fino a 10 Giga al mese.

Tutto sarà gestito come un brand autonomo rispetto ad Eir Telecom e non avrà negozi fisici, si richiede la SIM online e la si attiva e gestisce dal proprio account (sempre online).

Per chi ha bisogno di assistenza, a rispondere troverà un team dedicato (con sede a Limerick) esclusivamente via webchat.

Dopo aver lanciato pochi giorni fa la rete 5G, ora Eir Telecom cerca di spiazzare i concorrenti con il suo operatore mobile virtuale, in un segmento (quello dei MVNO) che vede pochissimi protagonisti.

Sicuramente una mossa per tentare di togliere quote di mercato ai principali competitor, Vodafone e Three Ireland, primo e secondo gestore mobile d’Irlanda con – rispettivamente – il 39% e il 35,6% di quota di mercato a fine giugno 2019 (dato che comprende le SIM M2M).

Eir alla stessa data deteneva una quota di mercato del 15,9% (poco più di 1 milione di linee) mentre il primo MVNO del paese (Tesco Mobile) il 6,4% (circa 410.000 linee) su un totale di 6.418.952 linee attive in Irlanda.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.850 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook Twitter

Commenta o Rispondi ad un commento..