#IoDonoDaCasa: sosteniamo l’Ospedale Niguarda di Milano e le altre eccellenze italiane nella lotta al Coronavirus


In questo momento molto particolare legato all’emergenza Conoravirus (Covid-19), ci teniamo a segnalare alcune iniziative solidali in corso a cui è possibile aderire anche inviando un semplice SMS, come quella lanciata dalla Nazionale Italiana Cantanti #IoDonoDaCasa, volta a sostenere la Terapia Intensive dell’Ospedale Niguarda di Milano, una delle eccellenze italiane (di recente eletto l’unico ospedale italiano tra i 50 migliori al mondo) NON in mano a privati.

Io Dono Da Casa 45527

Per chi volesse aderire, queste le modalità per inviare una donazione entro il 12 aprile e gli operatori abilitati:

  • Da rete mobile: 2 euro con WINDTRE, TIM, Vodafone, PosteMobie, CoopVoce e Tiscali Mobile.
  • Rete fissa: 5 euro con TWT, Convergenze e PosteMobile Casa
  • Rete fissa: 5 o 10 euro con TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali.

Un contributo diretto è arrivato anche da Fastweb, che ha deciso di sostenere con 100.000 euro per ogni struttura ospedaliera, i tre ospedali che più sono coinvolti nel fermare la diffusione del Coronavirus: l’IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, l’IINMI Lazzaro Spallanzani Istituto Nazionale Malattie Infettive di Roma e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari.

Segnaliamo anche alcune delle principali iniziative attualmente in corso, partendo da quella di Altroconsumo, che ha già donato 100.000 euro all’Ospedale Niguarda di Milano (IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico) e attivato una raccolta fondi aperta a tutti (disponibile a questo link).

Ospedale Niguarda Milano

Sempre a sostegno dell’Ospedale Niguarda di Milano (IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico) è disponibile anche la raccolta fondi GoFundMe a questo link, dove sono stati già raccolti oltre 250.000 euro.

Per chi invece volesse fare una donazione diretta allo Spallanzani di Roma per il progetto di studio del Covid-19 e l’ammodernamento delle attrezzature dei laboratori dell’ospedale, questa la pagina per inviare il proprio contributo.

Per sostenere invece la sanità pugliese e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari è possibile effettuare un bonifico al seguente IBAN:  IT51 C030 6904 0131 0000 0046 029, intestato a Regione Puglia, con casuale DONAZIONI CORONAVIRUS REGIONE PUGLIA.

Chiudiamo segnalando la raccolta a supporto della Protezione Civile promossa da Satispay, che al momento ha superato i 412.000 euro (nel  momento in cui scriviamo). Per effettuare una donazione è sufficiente aprile l’applicazione, entrare nella sezione “Servizi” e poi su “Donazioni”.

Ognuno di noi può fare molto, aderendo anche ad una o più di queste iniziative a sostegno dei tanti medici e volontari che in questo momento stanno lavorando per il bene di tutti (e spesso anche in situazioni ad alto rischio di contagio).

Commenta o Rispondi ad un commento..