Spusu: per la sede italiana si parte con 50 dipendenti, 15 dei quali per il Servizio Clienti


Come segnalato ieri, per Spusu, il nuovo operatore mobile virtuale su rete WINDTRE, il lancio inizialmente previsto per il primo trimestre 2020 è stato posticipato dal gruppo austriaco Mass Response alla seconda metà di quest’anno, ufficialmente a causa dell’emergenza Coronavirus.

Spusu Italia

In realtà rimane il dubbio che la data di lancio annunciata lo scorso ottobre fosse un po’ troppo ottimistica, soprattutto ora che sono noti alcuni dettagli aggiuntivi.

Spusu ha pubblicato le sue prime offerte di lavoro il 16 marzo per la sua sede milanese di via Rizzoli, con la previsione di partire con un totale di 50 dipendenti, di cui 15 per il Servizio Clienti a gestione diretta (stando almeno alle parole del CEO di Mass Response, Karl Katzbauer all’APA (Agenzia Stampa Austriaca).

Dunque, anche con la massima velocità (e volontà) possibile, è difficile immaginare di riuscire ad organizzare tutte queste assunzioni in pochissimi giorni, proprio a ridosso di quello che doveva essere il lancio previsto entro fine marzo 2020.

Sempre Katzbauer ha poi aggiunto: “Purtroppo, ora tutto è congelato, ma la ricerca dei dipendenti continua” e, come ribadito nel comunicato diffuso ieri, “Spusu sta già organizzando i primi colloqui in videoconferenza. La salute è al primo posto, ma si spera di poter continuare quanto prima con i colloqui nella sede milanese”.

Per chi interessato a lavorare per il Servizio Clienti di questo nuovo operatore mobile virtuale, può inviare la propria candidatura, accompagnata da una lettera di motivazione, alla mail lavoraconnoi@spusu.it.

Ricordiamo che Spusu opererà su rete WINDTRE come Full MVNO con il prefisso 378.0 (per un totale di 1 milione di numerazioni disponibili). Non resta che attendere ulteriori comunicazioni su quella che sarà la data ufficiale di debutto nella telefonia mobile italiana.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..