Fastweb Mobile: servizi su rete 5G da settembre, ritardi nella migrazione dei clienti dalla rete TIM a quella WINDTRE


In una intervista rilasciata al quotidiano economico Il Sole 24 Ore, l’Amministratore Delegato di Fastweb – Alberto Calcagno – ha anticipato quella che sarà la roadmap dello sviluppo del 5G mobile e del 5G FWA (Fixed Wireless Access).

SIM Fastweb Mobile 4G

Per quanto riguarda il 5G mobile, come comunicato dall’operatore lo scorso febbraio (in occasione della presentazione dei risultati del 2019) a valle dell’accordo con WINDTRE siglato a giugno 2019 e l’ottenimento dell’autorizzazione di MNO che formalizza l’ingresso di Fastweb nel mercato come operatore infrastrutturato, il lancio dei primi servizi mobili 5G era atteso attorno alla metà del 2020.

“Come abbiamo annunciato partiremo con il deployment della rete 5G mobile e il lancio dei nuovi servizi a partire da settembre, è un obiettivo che siamo riusciti a centrare nonostante l’emergenza Covid che non ha rallentato i nostri piani né ha influito sul livello di investimenti che avevamo previsto.

Siamo riusciti a mantenere i nostri obiettivi che non hanno subìto alcun ritardo rispetto alla roadmap che ci eravamo dati”, ha spiegato Calcagno.

In realtà, rispetto agli annunci precedenti, per il 5G sembra esserci stato un leggero ritardo: ad ottobre 2019 il dispiegamento dei primi siti 5G era stato annunciato per il secondo trimestre 2020, mentre a febbraio l’annuncio del lancio dei primi servizi su rete mobile 5G parlava di metà 2020. Ora la data del lancio dei nuovi servizi è il prossimo settembre.

Un altro ritardo, più importante, è registrato invece nella migrazione dei clienti Fastweb Mobile da rete TIM a quella WINDTRE. L’annuncio dello scorso ottobre parlava di un passaggio su rete WINDTRE nel primo trimestre 2020, siamo a luglio e solo una parte dei clienti è stata migrata.

Contattato diverse settimane fa l’ufficio stampa Fastweb per un chiarimento sullo stato della migrazione, attendiamo ancora risposte in merito.

Tabella di marcia rispettata invece per il lancio dei nuovi servizi 5G FWA (Fixed Wireless Access) di Fastweb, previsto per il terzo trimestre del 2020 e confermato dall’Amministratore Delegato della società.

Qui la partnership con Linkem permetterà di raggiungere 8 milioni di abitazioni con questa tecnologia, con i primi servizi previsti appunto per questo terzo trimestre. L’operatore prevede di raggiungere in totale 16 milioni di abitazioni (tra collegamenti FTTX e 5G FWA) entro fine 2023.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..