spusu: ecco come funziona la “riserva dati” con cui accumulare Giga senza scadenza


Dal lancio di spusu in Italia, avvenuto lo scorso 15 giugno, in molti si sono concentrati sul costo mensile delle prime offerte proposte ai clienti (ne arriveranno di nuove, come spiegato nell’intervista che abbiamo pubblicato ieri) ma non è stato dato risalto da nessuno al potenziale di quella che viene chiamata “riserva dati“.

Oggi vogliamo spiegarla nel dettaglio a tutti i nostri lettori, perché di fatto se il meccanismo dell’accumulo non è una novità assoluta, come viene applicato da spusu (per tipologie di traffico e durata), permette di non buttare via tutti quei minuti, SMS e Giga che in un mese non vengono consumati, come ci ha chiarito proprio ieri anche Valentina Razzano di spusu Italia.

Accumulo GB spusu

Partiamo dall’accumulo (per le attuali offerte, la riserva dati viene fornita già completa): tutti i minuti, gli SMS e i Giga eventualmente non utilizzati da un cliente nell’arco del mese, vengono trasformati in MB e inseriti nella riserva dati come Giga bonus subito dopo il rinnovo dell’offerta (consultabile dall’Area Clienti “my spusu” online o via app).

Riserva dati spusu

Se avete un’offerta spusu che vi si rinnova il 20 del mese, tutto il traffico voce, SMS e dati non utilizzato fino a prima del rinnovo, verrà trasformato in traffico dati bonus che verrà aggiunto nella “riserva dati” o, se volete, potete considerarlo un po’ il vostro “borsellino” personale.

Ogni minuto o SMS non utilizzato è 1 MB che andrà ad accumularsi in questo “borsellino” (idem per i MB/GB non utilizzati). Esempio: se in un mese vi avanzano 500 minuti, 100 SMS e 10 Giga, dopo il rinnovo dell’offerta nella riserva dati troverete 10,6 GB (500 MB + 100 MB + 10.000 MB).

A differenza di bonus similari proposti da altri operatori, in questo caso quanto viene accumulato non si è obbligati a consumarlo entro 30 o 60 giorni, perché nulla andrà perso.

LEGGI ANCHE: Speed test spusu, consulta gli ultimi o inviaci il tuo!

La riserva dati, proprio come un “borsellino”, permette di accumulare (fino al quantitativo massimo previsto dall’offerta sottoscritta) tutto quello che non si utilizza in un mese e lo si può utilizzare il mese successivo, così come 8, 10 o 12 mesi dopo, in qualsiasi momento se ne avrà più bisogno (sostanzialmente quando si terminano anticipatamente i GB messi a disposizione ogni mese dalla propria offerta).

Durata riserva dati spusu

I Giga che si andranno a cumulare come riserva dati non hanno scadenza. Questo vuol dire che, in caso di necessità, potranno essere utilizzati in qualsiasi momento, purché l’offerta sia attiva.

Ma attenzione, anche se l’offerta non dovesse essere rinnovata per alcuni mesi (o in casi estremi, per i 15 mesi prima della disattivazione della SIM), i Giga accumulati rimarranno sempre lì, accantonati proprio come si farebbe con delle monete lasciate in un borsellino.

Alla prima ricarica utile con rinnovo dell’offerta, quanto accantonato nella riserva dati torna nuovamente utilizzabile (in caso di bisogno).

In questo momento, è bene evidenziare che tutti i pacchetti tariffari proposti da spusu prevedono la riserva dati già completa, quindi vuol dire che non c’è bisogno di attendere uno o più mesi per accumulare Giga su Giga e, se entro il 17 luglio si attiva la speciale promozione applicata al piano L-una, ci si ritrova con 50 GB disponibili ogni mese e una riserva dati di ben 100 GB (a soli 7,90 euro al mese).

L’unico limite previsto per il traffico dati cumulato è quello di poter essere utilizzato solamente su territorio nazionale, non all’estero o in Roaming in UE.

Una soluzione di questo tipo sarebbe tornata indubbiamente utile nei mesi scorsi quando, in pieno periodo lockdown da Covid-19, si sono impennati i consumi di minuti e traffico dati un po’ con tutti i gestori, con molti clienti che hanno terminato anticipatamente il proprio bundle mensile.

Ci auguriamo spusu possa presentare presto anche offerte con costi mensili tra i 3 e 5 euro, così da poter diventare appetibile anche per quel target di consumatori che non necessitano di un numero eccessivo di minuti, SMS o Giga, con la consapevolezza che quanto non utilizzato non andrebbe comunque perso e si trasformerebbe in Giga aggiuntivi per la navigazione internet.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..