Tiscali Mobile: nel primo semestre 2020 clienti salgono a quota 253.300. In crescita anche i ricavi


Tiscali ha pubblicato la relazione semestrale di gruppo, aggiornata al 30 giugno 2020, con i dati finanziari e quelli relativi alla base clienti nei vari segmenti in cui opera.

Partendo da Tiscali Mobile (ESP MVNO su rete TIM), la crescita registrata è del 15% su base annua, con 253.300 clienti contro i 220.000 del primo semestre 2019 (a fine 2019 erano invece 244.700).

CONSULTA SPEED TEST Tiscali Mobile o invia il tuo

Nei primi sei mesi dell’anno l’incremento medio del numero dei clienti è stato del 18,9%. In conseguenza a questo aumento, sono cresciuti anche i ricavi (+1,6 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) a quota 7,4 milioni.

Risultati Tiscali I semestre 2020

Risultati Tiscali I semestre 2020

I ricavi risultano in crescita anche a livello di gruppo (+2,4 milioni di euro) a 72,5 milioni, con il numero totale di clienti che raggiunge quota 677.200 (+9.000 rispetto al 31 dicembre 2019).

Nel fisso, i clienti broadband salgono a 382.000 (contro i 381.700 d fine dicembre 2019) di cui 198.600 collegati sulla rete in fibra. Nel Fixed Wireless Access (FWA) i clienti sono passati da 40.200 di fine 2019 a 41.900 di fine giugno 2020.

Nei prossimi mesi l’impegno del Gruppo sarà focalizzato alla piena realizzazione del piano industriale 2020-2022 (che trovate a fondo articolo), con attenzione a:

  • crescita della base clienti, con particolare focus sull’acquisizione di nuovi clienti in Fibra, LTE e Mobile;
  • rilancio del marchio Tiscali attraverso campagne di sponsorizzazione;
  • sviluppo dell’attività di diversificazione del portale;
  • miglioramento della marginalità dei servizi;
  • la prosecuzione del piano di efficienza nei costi operativi.

Gli Amministratori – nella relazione semestrale – ribadiscono che il raggiungimento di una situazione di equilibrio patrimoniale, economico e finanziario di medio e lungo termine del Gruppo è “sempre subordinato al conseguimento dei risultati previsti nel Piano Industriale 2020-2022 che prevede il raggiungimento dell’equilibrio economico nel 2021; al realizzarsi delle previsioni e delle assunzioni ivi contenute in un contesto di mercato caratterizzato da una forte pressione competitiva, da un contesto macroeconomico di difficoltà legato ai recenti eventi legati alla diffusione in Italia del COVID-19, nonché iii) alla capacità e alla possibilità del Gruppo di reperire le risorse finanziarie e patrimoniali necessarie per il perseguimento del Piano Industriale 2020-2022”.

Piano strategico 2020-2022

Questi i contenuti e gli obiettivi del Piano Strategico 2020-2022: raggiungimento dell’utile di bilancio nel 2022; la focalizzazione sul core business: vendita servizi Broadband e Ultrabroadband (Fissi, Fixed Wireless e Mobile) alla clientela retail Consumer, SOHO e SME e un rilancio dei servizi B2B; la ridefinizione del modello operativo, focalizzato sempre più sulle attività di sviluppo di nuovi servizi, marketing e vendita e sull’eccellenza nella gestione del cliente, riducendo le attività di gestione diretta delle infrastrutture di rete.

La revisione del mix dei canali di vendita, con forte crescita dei canali digitali; la riduzione degli impegni di investimento, in coerenza con il nuovo modello operativo; il contenimento dei costi fissi e variabili a supporto della marginalità; l’ampliamento del mercato indirizzabile, grazie ai benefici degli accordi commerciali con gli altri operatori; il rilancio del brand di Tiscali, grazie a nuovi investimenti in comunicazione; il mantenimento di una struttura finanziaria e patrimoniale in equilibrio; la diversificazione nell’area di business del portale.

Introduzione di indicatori di sostenibilità (la soddisfazione del cliente, il coinvolgimento dei dipendenti, la riduzione di emissioni di anidride carbonica) nel sistema gestionale aziendale e di analisi delle performance del management, al fine di misurare gli effetti delle attività di Tiscali sull’ambiente, sul personale e sulla comunità in generale; ricavi previsti: oltre 200 milioni di euro nel 2022; riduzione dei costi operativi (circa il 7% in meno nel triennio); Ebitda margin superiore al 20% nel 2022; utile netto positivo nel 2022; posizione finanziaria netta: riduzione di oltre 20 milioni di euro nel corso del triennio.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..