ho. Mobile sta informando i propri clienti della graduale sostituzione della rete 3G con quella 4G


Con un SMS informativo che ho. Mobile sta inviando in queste ore ai propri clienti, viene comunicato che a partire da novembre e fino alla fine di gennaio 2021, ci sarà una graduale sostituzione della rete 3G con quella 4G.

Si tratta ovviamente dei lavori in corso sulla rete Vodafone (a cui ho. si appoggia, essendo il suo second brand) che impatteranno principalmente tutti gli utilizzatori di smartphone non recentissimi, così come di feature phone (i telefoni “classici”, privi di funzioni avanzate e che in molti casi sfruttano solo le reti 2G e 3G).

SMS ho. Mobile 3G

Questo il testo del messaggio in distribuzione da oggi:

Per proseguire il potenziamento delle infrastrutture di rete e per favorire una migliore esperienza con servizi di nuova generazione, a partire da Novembre 2020 e fino a fine Gennaio 2021, effettueremo una graduale sostituzione della rete 3G con quella 4G.

Questo potrebbe comportare dei disservizi durante la navigazione in caso il suo smartphone non sia abilitato al 4G. Per continuare a sfruttare la funzionalità della nostra rete accertati che il tuo smartphone supporti la navigazione in 4G e che sia abilitato al VoLTE. Per ogni necessità di chiarimento chiama il 192121.

Questa è la conseguenza del piano di miglioramento della copertura che Vodafone sta portando avanti e che prevede, con la dismissione delle apparecchiature 3G, di portare il 4G in 1.100 comuni attualmente sprovvisti.

La novità riguarderà solo il 3G, sia il 2G che il 4G continueranno ad essere garantiti, quindi anche se si possiede un telefono o uno smartphone che non supporta il 4G, le chiamate e gli SMS continueranno a funzionare regolarmente (sfruttando il 2G), mentre i problemi saranno legati principalmente alla navigazione internet.

Per i più fortunati, possessori di uno smartphone compatibile, si potrà sfruttare la rete dati 4G e le chiamate in tecnologia VoLTE (definite anche in HD, per la qualità audio e la riduzione dei rumori di fondo rispetto alle tradizionali su rete 3G).

Anche se al momento il messaggio informativo è stato inviato solo ai clienti ho., l’impatto di questo cambiamento coinvolgerà anche gli utilizzatori di operatori mobili virtuali che sfruttano la rete Vodafone, dunque 1Mobile, Daily Telecom Mobile, Enegan Mobile, Lycamobile, Noitel Mobile, NTmobile, Optima Mobile, PosteMobile (appena ci sarà lo switch dalla rete WINDTRE a quella Vodafone), Rabona Mobile e Withu Mobile.

Non è noto quanti saranno i clienti impattati da questa novità, ma tenendo presente la grande diffusione degli smartphone (ormai tutti su rete 4G) e di feature phone che sfruttano ancora oggi principalmente il 2G (basta vedere il catalogo Nokia, dove sono la maggioranza dei prodotti, seguiti dai modelli con KaiOS e supporto al 4G), non dovrebbero essere numeri eccessivamente alti.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..