Data breach ho. Mobile: l’operatore rigenera in automatico il codice seriale (ICCID) della SIM a tutti i clienti coinvolti


Da questa mattina, stando alle comunicazioni ufficiali pervenute direttamente dall’operatore, ho. Mobile ha iniziato a comunicare via SMS a tutti gli utenti coinvolti dal data breach delle scorse settimane, che non sarà più necessario sostituire la SIM.

Questo grazie ad una procedura interna con cui ho. Mobile sta rigenerando tutti gli ICCID (il codice seriale di 19 cifre) dei clienti, assegnandone di nuovi e evitando quindi di doversi recare presso i rivenditori e procedere con la richiesta di cambio SIM.

SMS ho. Mobile cambio ICCID

Naturalmente chiunque volesse ugualmente cambiare gestore, ora dovrà ricordarsi di non comunicare più l’ICCIDD stampato sulla propria SIM, ma quello assegnato ex novo.

Questa la comunicazione apparsa in mattinata sul sito dell’operatore (a questo link), con tanto di scure:

Ci scusiamo se abbiamo dovuto prendere più tempo del solito per dare risposta alle vostre domande.

Stiamo lavorando senza sosta su più fronti e continuiamo a collaborare con le Autorità giudiziarie e con il Garante della Privacy. Abbiamo concentrato i nostri sforzi per rifornire con le SIM i punti vendita autorizzati e ci scusiamo per il disagio causato in questi giorni.

In parallelo abbiamo sviluppato una soluzione innovativa per incrementare la sicurezza: abbiamo rigenerato il codice seriale della SIM a tutti i clienti coinvolti, che verranno informati via SMS nella giornata di oggi e potranno ricevere in qualsiasi momento il nuovo codice seriale da utilizzare  in caso di cambio operatore. Questo nuovo codice sostituisce quello stampato sulla SIM, oggetto dell’attività illecita, che dunque non avrà più alcun valore.

Il team di ho. Mobile è sempre a vostra disposizione

Nuovo ICCID ho.

Per conoscere il nuovo ICCID basta inviare un SMS con scritto “seriale” al 3424072211 (è necessario ovviamente avere credito residuo sulla propria SIM per poterlo inviare).

Questo sarà il dato che d’ora in poi i clienti dovranno usare per eventuali portabilità in uscita o sostituzione SIM, quello precedente (le 19 cifre riportate sulla stessa SIM) non avrà più alcun valore e non potrà quindi nemmeno essere utilizzato da malintenzionati.

Aggiornamenti

Ricordiamo a tutti i clienti ho. che hanno appena richiesto una portabilità verso altro gestore o stanno valutando questa ipotesi che, con il cambio di ICCID avvenuto oggi, si potranno verificare dei rifiuti da parte dell’operatore cedente per anagrafica incongruente.

In questi casi andrà comunicato il nuovo codice ICCID o andrà rifatta completamente la richiesta, ma con il nuovo codice comunicato via SMS o chiamando il 421118. Una situazione che rischia di generare sicuramente molti disguidi e ritardi nel processo di MNP.

Fateci sapere nei commenti se state riscontrando (da lunedi 11 gennaio) dei rifiuti nelle portabilità o problemi anche solo in fase di richiesta, legati a questa modifica dei codici seriali delle SIM ho. coinvolte nel furto di dati.

Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook TwitterMVNO News è inoltre una comoda Web App gratuitascaricala subito!Community ho. inside

3 Risposte

  1. Franco Arba ha detto:

    Da giovedì ho richiesto la portabilità verso Kena ma a fine giornata di venerdì mi è arrivato un loro messaggio di impossibilità di effettuazione. Avrebbero riprovato nel giro di 24 ore ma non ho ricevuto nessuna ulteriore notifica. Vediamo domani cosa accadrà

  2. Paolo ha detto:

    Bella furbata! Ora potranno bloccare una valanga di mnp in uscita. Complimenti! Dove sono le varie Agcom, Agcm e Garante privacy quando servono?!

  3. Francesco ha detto:

    Magari la penso male io ma.. svincolare l’iccid dalla scheda fisica significa che domani chiunque può richiedere portabilità senza dover mostrare fisicamente la sim. Quindi se oggi potevi dire al rivenditore “si accetta portabilità solo se presentano sim fisica” domani questo non sarà più possibile!

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: