Tariffe a consumo: le più convenienti a Gennaio 2021 tra gli operatori mobili virtuali


Come ogni mese, anche in questo 2021, eccoci con il consueto appuntamento volto ad aiutare chi cerca una tariffa a consumo conveniente tra quelle (poche) attualmente disponibili sul mercato (e un po’ anche per sollecitare gli operatori mobili virtuali a non trascurare questo segmento, seppur meno remunerativo).

Abbiamo selezionato le tariffe migliori per chiamate e SMS (dove previsto, anche per il traffico dati), puntando soprattutto su quelle che prevedono un costo per le chiamate inferiore ai 10 centesimi di euro al minuto (più altri parametri che trovate elencati a fondo articolo *). Quella che segue è la nostra selezione tra gli operatori mobili virtuali.

spusu Italia

Indubbiamente una delle migliori tariffe a consumo lanciate sul mercato è quella dell’operatore mobile virtuale spusu, che opera su rete WINDTRE. Si chiama spusu mini e prevede i seguenti costi:

  • 4 centesimi al minuto per tutte le chiamate (senza scatto alla risposta e tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione).
  • 4 centesimi per ogni singolo SMS inviato.

Questi prezzi vengono applicati anche in roaming all’interno dell’Unione Europea. Per il traffico dati, è previsto invece un costo di 4 euro per ogni GB e 2 GB in regalo dopo la prima ricarica da 20 euro.

Il costo complessivo in fase di acquisto (online sul sito spusu.it) è di 29,90 euro, di cui 9,90 per la spedizione della SIM e il restante come ricarica obbligatoria di 20 euro (che il cliente ritroverà come credito residuo). Se viene effettuata una successiva ricarica da almeno 20 euro, si aggiungono 2 GB di traffico dati omaggio che non hanno scadenza e possono essere utilizzati in qualsiasi momento.

Fastweb Mobile

Un’altra ottima alternativa arriva da Fastweb Mobile, che  offre una interessante tariffa a consumo. Questi i dettagli dell’offerta “Mobile a consumo”:

  • 5 centesimi al minuto (senza scatto alla risposta e tariffazione al secondo).
  • 5 centesimi per l’invio di ogni singolo SMS.
  • Internet in 4G tariffato 0,94 centesimi a MB (tariffazione sul singolo KB).

Costo complessivo in fase di acquisto (presso gli Store Fastweb): 21 euro di cui 5 di contributo SIM e 16 come prima ricarica obbligatoria.

Come ricordiamo ogni volta, visto che diversi utenti hanno trovato non poche difficoltà nell’attivare la “Mobile a consumo” presso i punti vendita Fastweb, consigliamo sempre di rivolgervi in primis agli store a gestione diretta e di verificare con una telefonata la disponibilità dell’offerta.

NTmobile

NTMobile è un altro operatore mobile virtuale (ESP MVNO su rete Vodafone) che propone ottime tariffe a consumo. La tariffa base prevede i seguenti costi:

  • 5 centesimi al minuto (con scatto alla risposta di 15 centesimi e tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi).
  • 3 centesimi al minuto verso numerazioni NTmobile.
  • 5 centesimi per ogni singolo SMS inviato.
  • 0,01€ a MB (il traffico dati va sbloccato tramite Servizio Clienti per poterlo utilizzare a consumo).

Il costo di attivazione di una nuova SIM a consumo è di 9,99 euro. In alternativa si può optare per la tariffa Standard, che con un costo annuale di 5 euro permette di eliminare lo scatto alla risposta su tutte le chiamate (i costi al minuto rimangono invariati).

DIGI Mobil

Se si cerca una tariffa economica solo per le chiamate, non si può non valutare la proposta di DIGI MobilFull MVNO che opera su rete TIM e che a breve migrerà i suoi clienti su quella di Vodafone (che porterà anche al lancio di nuove offerte, di cui non mancheremo di aggiornarvi).

Questi i costi nel dettaglio:

  • 1 centesimo al minuto per le chiamate verso numerazioni DIGI Mobil in Italia (scatto alla risposta di 15 centesimi, tariffazione a scatti anticipati di 15 secondi).
  • 2 centesimi al minuto per le chiamate verso numeri fissi nazionali (scatto alla risposta di 15 centesimi, tariffazione a scatti anticipati di 15 secondi).
  • 3 centesimi al minuto per le chiamate verso numerazioni mobili nazionali (scatto alla risposta di 15 centesimi, tariffazione a scatti anticipati di 15 secondi).
  • SMS tariffati 10 centesimi per singolo invio (5 centesimi se verso numerazioni DIGI Mobil).

La tariffa standard di DIGI Mobil non prevede la navigazione internet, per la quale è necessario attivare una delle opzioni a pacchetto.

PosteMobile

Solo per chi effettua portabilità del numero da altro gestore, è possibile optare per la tariffa 6 x Tutti di PosteMobile (attivabile esclusivamente online), che prevede:

  • 6 centesimi al minuto per le chiamate verso tutte le numerazioni nazionali (con scatto alla risposta di 16 centesimi e tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi).
  • SMS tariffati a 6 centesimi per singolo invio.

Questa tariffa può essere interessante se non si utilizza la navigazione internet (viene applicata una tariffa da 3,5 euro al giorno per 400 MB da utilizzare entro la mezzanotte dello stesso giorno in cui è stata attivata, addebito che scatta alla prima connessione della giornata).

La SIM ha un costo di 15 euro con 15 euro di credito telefonico incluso (senza costi di spedizione).

* Come è stato realizzato questo approfondimento. Le tariffe a consumo proposte sono state selezionate tra operatori mobili virtuali operativi a livello nazionale, escludendo quindi realtà locali/regionali e ATR MVNO (i classici “Reseller”). Cercando di proporre solo le tariffe più convenienti, abbiamo escluso tutte quelle con un costo per le chiamate superiore a 10 centesimi di euro al minuto ed eliminato chi non permette – fin da subito – l’attivazione di una tariffa a consumo (se non passando per altre opzioni a pacchetto con un costo fisso mensile).


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..