Caos ho. Mobile: registrati ritardi e rifiuti nelle portabilità in uscita. La situazione e cosa fare


Dai fatti emersi a fine dicembre, con il furto di dati che ha coinvolto molti clienti ho., l’operatore mobile virtuale e second brand Vodafone ha deciso lo scorso 9 gennaio di intervenire drasticamente sostituendo in modo massivo tutti gli ICCID delle SIM coinvolte.

Una mossa indubbiamente tardiva (sarebbe stato opportuno un intervento del genere appena saputo del data breach) che da una parte è servita a tutelare i clienti ed evitare una caccia al punto vendita con una qualche disponibilità di SIM ho. per il cambio (difficilissime da trovare), dall’altra ha creato non pochi problemi nelle portabilità in uscita.

Per tutelarsi da possibili tentativi di SIM swapping, le uniche soluzioni disponibili per i clienti ho. sono state sempre e solo due: o effettuare un cambio SIM (risolto con la rigenerazione degli ICCID) o richiedere una portabilità verso altro gestore.

Portabilità in uscita che ad oggi sembrano essere davvero molte, visti i ritardi segnalati dai clienti e diversi rifiuti legati proprio alla rigenerazione degli ICCID. Ma vediamo il tutto nei dettagli.

Segnalazioni ritardi MNP ho.

Esempi di segnalazioni dei clienti sulla pagina Facebook di ho.

Ritardi nelle portabilità in uscita

Non mancano le segnalazioni di date di cut-over (ovvero l’effettiva data di passaggio della propria numerazione ad altro gestore) spostate a causa di un accumulo di richieste di portabilità.

In pratica, viene superata la capacità giornaliera che ho. (in questo specifico caso) mette a disposizione degli altri operatori mobili, secondo quanto stabilisce l’apposita Delibera AGCOM.

Non solo, la capacità giornaliera viene inoltre ripartita proporzionalmente tra tutti gli operatori recipient (verso l’operatore scelto per la portabilità), quindi significa che se le richieste sono molto elevate verso un singolo operatore, i tempi si allungheranno rispetto a chi la stessa richiesta l’ha fatta verso un altro gestore, magari senza alcun ritardo.

Ciascun operatore donating dedica in via prioritaria a ciascun operatore operante in qualità di recipient una frazione della propria capacità giornaliera messa a disposizione pari al minor valore tra il 2% e la percentuale risultante dal rapporto tra 100 e il numero di operatori meno uno.

La rimanente porzione della capacità giornaliera nonché la capacità di evasione dedicata in via prioritaria agli operatori in qualità di recipient non utilizzata viene giornalmente ripartita in maniera proporzionale al numero di richieste ricevute da parte di ciascun operatore recipient, fino all’esaurimento dell’intera capacità giornaliera messa a disposizione dal predetto donating.

Un consiglio utile che possiamo dare, ma che non risolverà ovviamente la situazione (su cui deve intervenire direttamente ho.), è di inoltrare sempre le richieste di portabilità entro le ore 17, così che vengano lavorate e gestite nei tempi previsti (a fondo articolo trovate un approfondimento sul funzionamento del processo di portabilità del numero).

Rifiuti portabilità

La seconda casistica segnalata dai clienti ho. è quella di rifiuto di portabilità in uscita, legato principalmente al cambio di ICCID effettuato dall’operatore su tutte le utenze coinvolte nel data breach.

Chi si è trovato in questa situazione, ha ricevuto un SMS informativo in cui viene confermato il rifiuto. Questo il testo:

La tua richiesta di portabilità non è andata a buon fine. Ricordati di utilizzare il nuovo numero seriale ICCID che puoi richiedere inviando un SMS con scritto “seriale” al 342407221.

L’unica strada percorribile, per chi ha ricevuto conferma di richiesta portabilità rifiutata, è quella di sottoscriverla nuovamente, ricordandosi di comunicare il nuovo ICCID (ricevuto via SMS) e non quello presente fisicamente sulla SIM (evitare anche di utilizzare le varie app per rintracciare l’ICCID della SIM, perché oltre a non essere totalmente affidabili, riporterebbero quello vecchio).

Una delle criticità registrate da diversi utenti nei primi giorni è stata quella di poter reperire il nuovo ICCID solo via SMS e solo con credito residuo disponibile sulla SIM (blocco poi rimosso da ho. a partire dall’11 gennaio).

Dettaglio che sicuramente non giova a favore dell’operatore e su cui ci auguriamo possano intervenire al più presto.

Riportiamo qui di seguito un approfondimento su come funziona l’intero processo di portabilità del numero.

Processo di portabilità

Giorno della richiesta. Una volta che il cliente ha avviato la richiesta di portabilità, questa viene immediatamente girata all’operatore mobile che dovrà cedere la numerazione.

Nello specifico, il processo di portabilità prevede che l’operatore recipient (chi riceverà la numerazione del cliente) inoltri richiesta di portabilità al donating (l’operatore che cede/perde la numerazione del cliente) entro le ore 19 del giorno in cui è stata richiesta la portabilità.

Nei casi in cui l’immissione della richiesta di portabilità non è contestuale alla sottoscrizione della stessa (ad esempio quando si sottoscrive una offerta in negozio, ma gli addetti inseriscono a sistema la richiesta in un secondo momento), l’operatore recipient deve informare il cliente, tramite la propria rete di vendita, comunicando quando verrà immessa la richiesta.

Le richieste di portabilità immesse nei sistemi dell’operatore recipient dalla rete di vendita entro le ore 17:00 di ciascun giorno, sono inviate all’operatore donating entro le ore 19 dello stesso giorno.

Le richieste di portabilità dei clienti immesse nei sistemi dell’operatore recipient nei giorni lavorativi dopo le ore 17:00 e non inviate al donating lo stesso giorno (entro le ore 19), o immesse nei giorni festivi, sono da considerarsi come immesse nel primo giorno lavorativo successivo al giorno di effettiva immissione.

Giorno 2. A questo punto avviene la validazione della portabilità del numero, ovvero l’operatore donating (che sta cedendo il numero) deve comunicare all’operatore recipient l’approvazione o il rifiuto della portabilità entro le ore 10 del giorno lavorativo successivo alla richiesta.

In caso di validazione positiva (quindi portabilità approvata) entro le ore 19 dello stesso giorno dell’approvazione, l’operatore recipient deve informare gli altri gestori di rete (che aggiorneranno così le loro banche dati) e il Ministero dello Sviluppo Economico.

Giorno 3: completamento del passaggio  (cut-over). La linea passa definitivamente al nuovo gestore e risulterà attiva entro le 8:30 del mattino. Ecco cosa accade nelle ore precedenti:

  • Tra le 4:00 e le 6:00: avviene la disattivazione della SIM da parte dell’operatore cedente e l’attivazione della SIM da parte dell’operatore recipient per numerazioni con ultima cifra dispari.
  • Tra le 6:00 e le 8:00: avviene la disattivazione della SIM da parte dell’operatore cedente e l’attivazione della SIM da parte dell’operatore recipient per numerazioni con ultima cifra pari.

L’intervallo temporale dalle 8:00 alle 8:30 è utilizzabile dagli operatori, in casi eccezionali, per effettuare il recupero di eventuali espletamenti non andati a buon fine.

Processo di portabilità in sintesi

Sintetizzando quanto riportato nel dettaglio, questo è quello che avviene quando si effettua una richiesta in giorni lavorativi:

  • Giorno 1: tutte le richieste di portabilità inserite entro le 17 vengono inoltrate all’operatore cedente la linea entro le 19. Tra le 21 e le 24 l’operatore cedente (donating) notifica all’operatore recipient l’avvenuta presa in carico della richiesta.
  • Giorno 2entro le 10 del mattino l’operatore donating deve notificare all’operatore recipient la validazione della portabilità (accettata o rifiutata). In caso di MNP accettata, deve essere notificata entro le 19 a tutti gli altri gestori (e il Ministero dello Sviluppo Economico).
  • Giorno 3: completamento del passaggio con il nuovo operatore (cut-over) entro le 8 del mattino (eccezionalmente entro le 8:30, in caso di ritardi).

Ricordiamo che chi sta subendo dei ritardi nelle portabilità può richiedere un indennizzo. Nello specifico, per ritardi superiori a due giorni lavorativi è possibile richiedere al proprio operatore l’indennizzo di 2,5 euro per ogni giorno di ritardo (fino ad un massimo di 50 euro).

Nel rimborso verranno conteggiati tutti i giorni di ritardo compresi i primi due. L’indennizzo verrà erogato direttamente sul credito residuo del cliente entro il termine di 30 giorni dalla ricezione della richiesta.

Segnalateci nei commenti se state subendo ritardi nelle portabilità o se dei rifiuti per codice ICCID errato. Potete inoltre discuterne insieme ad altri utenti ho. nel nostro nuovo Gruppo Facebook.

Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook TwitterMVNO News è inoltre una comoda Web App gratuitascaricala subito!Community ho. inside

39 Risposte

  1. Giacomo ha detto:

    Buongiorno io e’ dal 9 gennaio che tento , ma sembra di andare contro un muro. Dopo la prima bocciatura da parte di Ho ho rifatto la richiesta con il nuovo iccid ricevuto tramite sms, il 20 gennaio alla Tim , da allora ancora niente e io sto pagando due schede la Tim dsl 9/1/2021 e la Ho che da domani mi scade l’offerta che io naturalmente non rinnoverò ma in pratica rimango senza il mio numero . Chiamo tutti i giorni sia Tim sia operatori ho nessuno ha colpa mi dicono che ci sono dei ritardi. Sono dei veri imbroglioni mai più con la Ho e di conseguenza neanche Vodafone farabutti .

  2. Maicol ha detto:

    Scrivo qui la fine. La mia richiesta è stata effettivamente presa in carico il 15/01/2021 ed inviata il 18/01/2021:oggi 20/01/2021 sono Vodafone. Un consiglio a chi è ancora nel limbo. Dal vostro numero Ho.Mobile chiamate il 190 e, ad ogni richiesta di Tobi, pronunciate la parola OPERATORE fino a quando non vi passano un umano. Chiedete di aprire una segnalazione sul vostro problema. L’operatore vi invierà un SMS con l’invito al ricontatto per altri problemi digitando il messaggio CHIAMAMI. Per verificare che la segnalazione è stata aperta, rispondete a quell’SMS con CHIAMAMI : se la segnalazione è stata aperta riceverete un messaggio “Vodafne Ci Penso Io:la tua richiesta è già in gestione”, diversamente sarete richiamati da un operatore. Dopo un paio di giorni dall’apertura della segnalazione, chiamete il 190, dite sempre OPERATORE : all’umano che vi risponderà chiedete i dati di invio pratica, vi manderà un SMS con tutti i dati e da quel messaggio potrete ipotizzare la transizione.
    Lo so è una tribolazione, mi raccomando chiediamo l’indennizzo dei giorni di ritardo.

    • Sara Martini ha detto:

      Buongiorno Maicol, poco fa ho parlato con Tobi e mi ha detto che entro 72 ore mi dovrebbe arrivare un messaggio di attivazione della promozione e ho anche dato il mio numero ancora ho. Devo attendere lo stesso? Mi ha detto che non è ancora attiva la promozione e non sono ancora vodafone. Grazie in anticipo

      • Maicol ha detto:

        Ritenta ma invece di parlare con TOBI, ripeti OPERATORE ad ogni sua domanda al fine di farti parlare con un consulente al quale potrai spiegare le tue problematiche e chiedere un sollecito aprendo espressamente una segnalazione. Vedrai che si daranno da fare. Fammi sapere, ciao

        • Sara Martini ha detto:

          Va bene ti farò sapere e ti ringrazio. Buona giornata

        • Sara Martini ha detto:

          Buon pomeriggio, volevo avvisarla che ho chiamato l’operatore e ho segnalato il problema dell’attivazione. Mi ha chiesto il seriale e ha chiamato i suoi consulenti per reclamare e infine mi ha detto che dovevo attendere un messaggio prima di cambiare scheda. Dopo la chiamata mi ha mandato un messaggio con scritto ho seguito il tuo caso. Ora attendo

    • Sara Martini ha detto:

      Risolto!! Da ieri mi hanno cambiato gestore e ti ringrazio molto

  3. Sara Martini ha detto:

    Ho cambiato promozione il 13.01 e oggi 19.01 ancora nulla.. Come dovrei comportarmi?

  4. Vincenzo ha detto:

    Anche io sto aspettando, acquistata la sim è pagato per là portabilità verso Vodafone il giorno 8/01/2021, prevista per il 12/01, a quanto pare si fa prima a divorziare, e probabilmente ho mobile ritiene che i suoi clienti sono legati a loro per la vita.

  5. Paola ha detto:

    Richiesta e pagata portabilità da ho a Vodafone il 7 gennaio … non so più nulla

  6. Cry90 ha detto:

    Io da Ho a Vodafone ho impiegato 6 giorni per la portabilità quindi 3 giorni più del normale, buona fortuna per tutti quelli che aspettano ancora la portabilità

    • Maicol ha detto:

      quando hai richiesto la portabilità e in che data era prevista la transizione ? te lo chiedo per ipotizzare una conclusione per me. Se a te hanno impiegato 3 giorni in più, esclusi il sabato e la domenica, a me era prevista il 13/01 si potrebbe azzardare che i 3 giorni in più portano al 18/01.

  7. Marco Suzzi ha detto:

    Meritano di chiudere!! Pessima gestione e non fanno fare MPN in uscita bloccando le richieste.. Ė dal 5 gennaio che ho richiesto portabilità ed a oggi 16 gennaio ancora nulla!! SCANDALOSI!!

    • Cry90 ha detto:

      E si se aspetti dal 5 Gennaio direi che è un po’ troppo, io ho fatto richiesta di portabilità 8/01 era prevista per il 12/01 invece si è conclusa il 15/01, per fortuna sono contento che è finita questa odissea, ciao buona fortuna

  8. Maicol ha detto:

    Richiesta portabilità da Ho.Mobile a Vodafone Lunedì 11/01/2021 alle ore 15. Nel contratto c’è scritto, come data di portabilità, il 13/01/2021. A oggi che scrivo il mio numero non è stato ancora portato a Vodafone : il 42995 mi dice che la mia richiesta è stata acquisita e risulta in lavorazione…e stop; non sono stato coinvolto nella rigenerazione del seriale della SIM, il negozio Vodafone ha provveduto a verificare, inviando un SMS al 3424072211 con scritto SERIALE, il numero di serie ICCID della SIM. Ho chiamato il 190 ogni giorno ricevendo informazioni più disparate e alquanto fuorvianti, solo un operatore Vodafone mi ha riferito che, causa elevata richiesta di portabilità, ci sarebbe stato qualche giorno di ritardo. Non mi è stato indicato il numero giornaliero delle lavorazioni ne la nuova data programmata. Un ultimo operatore mi ha inoltre voluto rassicurare che questa criticità sarebbe stata risolta entro il weekend, precisando le ore 24 di domenica 17. Nessuna spontanea comunicazione da parte di entrambi i gestori sul ritardo : è davvero una delusione, l’unica cosa che sanno far bene è toglierti i soldi quando serve, per il resto customer care assente e poco professionale.

  9. Flavio ha detto:

    Buongiorno a tutti, ho fatto la richiesta di portabilità il 05/01/2021 ed ad oggi non è ancora arrivata, però chiamando il numero 42995 di Vodafone mi hanno detto che è in lavorazione.

  10. Alessandra ha detto:

    Portabilità richiesta verso Fastweb il 2 gennaio, confermata il 5 gennaio con ricarica su nuova sim Fastweb, portabilità non andata a buon fine. Non ho ricevuto alcun sms da parte di ho mobile in cui mi si comunica che mi hanno cambiato il seriale, e tramote pec mi hanno comunicato che solo a chi arriva l’sms il seriale è stato modificato. Intanto ho mobile rifiuta la portabilità ma si è presa la ricarica mensile automatica. Ho aperto reclamo al garante comunicazioni e spero in una risoluzione e in un risarcimento. Intanto qualcuno ha tutti i miei dati nome, cognome, codice fiscale, email, etc… Anche se cambio operatore questi dati sono comunque in ppssesso di malintenzionati.

  11. Antonio ha detto:

    Ho effettuato la portabilità il giorno 4 dicembre da Ho verso Kena . Ad oggi dopo svariati tentativi in automatico di portabilità ancora non se ne parla . Cosa posso fare ? Kena dice che non ha colpe e che c’è da attendere . Io ho urgenza perché devo partire . Chi mi può aiutare ?

  12. Fabrizio ha detto:

    Quando ci sono tante auto in autostrada si formano le code e invece di impiegare un ‘ora a fare 100 km ci impieghi 3/4 ore. La fuga massiva ,ingiustificata, da ho ha creato il disagio. Poi criticare ho.mobile perché non ha fatto prima il cambio seriale da remoto vuol dire che siete dei geni o il contrario.

    • Giorgio ha detto:

      Gentile Signore, la fuga massiva è stata ampiamente giustificata dal fatto che Ho-mobile ha mandato un messaggio ai clienti dicendo che si poteva fare richiesta della sostituzione della SIM presso uno dei vari punti vendita. Peccato che ne fossero sprovvisti. Quindi non solo non sorvegliano bene sui dati dei clienti ma offrono soluzioni non praticabili. Se non si sa quel che si dice o si è un genio, come lei, oppure il contrario. Complimenti!

  13. Ivo ha detto:

    Richiesta portabilità il 7 gennaio, data prevista dapprima il 10 poi divenuta 12 ed infine, ieri, arriva il messaggio da Ho che non è andata a buon fine la portabilità per via del cambio ICCD. Nel frattempo, il credito è andato a zero e non posso mandare SMS. Premetto che avevo cercato di anticipare il credito zero, mandando un SMS richiedente il nuovo codice ICCD, ma non ho mai ricevuto risposta. Comportamento indegno, invece di scusarsi, creano ulteriori problemi.

  14. Cinzia ha detto:

    Fatto cambio operatore in data 5 gennaio all 8 dovevo avere la portabilità ma a tutt’oggi oggi non ho la portabilità e il servizio clienti della ho mobile tratta malissimo se lo si chiama e dice pure che non risulta alcun passaggio a nuovo operatore mentre io ho ben due contratti in mano cosa posso fare anche perché sul numero di telefono arrivano sempre telefonate spam.grazie

  15. Giovanna Sabia ha detto:

    Ho fatto cambio operatore il 5 gennaio e il 12 ho ricevuto che la portabilità nn è andata a buon fine richiedo il seriale e comunico.. ad oggi 16 gennaio non ho ancora cambiato operatore e sono senza telefono.. a casa uso tramite wiifii e posso comunicare ! Come devo fare X il rimborso? Martedì 19 sono esattamente 2 settimane

  16. Luca ha detto:

    Ho richiesto la portabilità il giorno 5 gennaio. Fallita ovviamente per cambio iccid, l’ho richiesta di nuovo il 13 mattina. In teoria oggi dovrei avere il porting. Se non succedesse cosa si deve fare in pratica per chiedere i danni? È importante lo spieghiate, oppure mettere un link di riferimento.

  17. Matteo ha detto:

    Portabilità richiesta il giorno 8/01 verso Iliad, ricevuto il giorno 15/01 sms di mancata portabilità. Mancata portabilità che Ho mobile non ha però comunicato ad Iliad, al quale risulta che verrà effettuata il giorno 19/01, pertanto fino al giorno 19 non potrò reinserire la richiesta sul portale. Guarda caso un giorno prima del rinnovo mensile dell’offerta Ho.

  18. Roberta ha detto:

    Ho richiesto la portabilità il 7 gennaio. A oggi nessuna novità. La pratica risulta essere sempre in lavorazione. Come faccio a chiedere l’indennizzo x aver superato il ritardo dei 2 gg lavorativi? Il nuovo operatore è vodafone. Grazie

  19. Antonio ha detto:

    Salve. Ho chiesto la portabilità il 7gennaio ed il 15 è stata rifiutata verosimilmente a seguito del cambio del nuovo seriale della sim Ho. Per richiedere nuovamente il passaggio, devo riacquistare altra sim di altro operatore su cui intendo migrare? I costi di passaggio a questo punto sono raddoppiati e questo è a mio avviso un danno economico.

  20. Marta ha detto:

    Ho chiesto la portabilità l’11.01 e ad oggi nessuna risposta, nessun messaggio, quindi già c’è ritardo. Come e a chi va richiesto l’indennizzo?

  21. Antonio ha detto:

    Sono scandalosi, ma visto chi hanno alle spalle la cosa non mi stupisce affatto. Stanno facendo di tutto per fermare quel fuggi fuggi.

  22. Stefano ha detto:

    Salve. Anche io chiesto portabilità il 7 gennaio oggi 15 gennaio ricevo sms di rifiutò. Posso chiedete indennizzo? Grazie

    • Redazione ha detto:

      Può essere richiesto se la portabilità va a buon fine ma con diversi giorni di ritardo. Se è un rifiuto no, ne va capita la causa e sottoscritta nuovamente la portabilità.

      • Alessandra ha detto:

        Io non ho ricevuto alcun sms di rifiuto né l’sms di homobile di cambio del seriale.

        • Redazione ha detto:

          Manda un SMS al numero segnalato da ho. per verificare se hai o meno un nuovo ICCID, così puoi escludere quella come ipotesi di rifiuto. In ogni caso dovresti chiamare il Servizio Clienti e farti confermare che gli sia arrivata richiesta di portabilità in uscita. Da quello che scrivi, sembra che tu non abbia richiesto nessuna portabilità.

  23. Stefano ha detto:

    chiesto portabilità il 5 gennaio. oggi SMS ricevuto di mancato cambio operatore. come devo procedere per chiedere indennizzo? mi potete aiutare

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: