PosteMobile: partita la migrazione su rete Vodafone, ma le nuove attivazioni restano ancora su rete WINDTRE


È partita oggi la fase iniziale della migrazione delle utenze PosteMobile dalla rete WINDTRE a quella Vodafone, come confermato già ieri dall’operatore sul suo portale web ufficiale.

Come ampiamente anticipato in assoluta anteprima lo scorso marzo, la migrazione ha subito un ritardo per imprecisati problemi di natura tecnica, partendo di fatto solo ora.

La migrazione in questa fase coinvolgerà solo le SIM dati (dunque le offerte PosteMobile Casa Internet, PosteMobile Casa Web, le prime SIM dell’offerta in Fibra, internet key etc) e per tutta questa settimana si procederà al ritmo di circa 20.000 passaggi a notte (qui il messaggio SMS che viene inviato ai clienti coinvolti).

È stata fatta questa scelta per poter gestire al meglio eventuali problematiche riscontrate in fase di passaggio, mentre successivamente si passerà a numeri ben più importanti (blocchi notturni da circa 100.000 utenze).

Approfittiamo dello spunto datoci da un iscritto alla Community dedicata agli utenti PosteMobile, per specificare che le nuove SIM che verranno attivate in questi giorni saranno ancora su rete WINDTRE.

Per chi interessato alla rete Vodafone, ci sarà da aspettare ancora un po’, ma non troppo: dalle informazioni in nostro possesso probabilmente sarà possibile attivare una nuova SIM PosteMobile sulla rete del gestore “rosso” tra una o al massimo due settimane da oggi, se non vengono riscontrati problemi “tecnici”.

Torneremo ad informarvi anche su questo fronte nei prossimi giorni.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook TwitterMVNO News è inoltre una comoda Web App gratuitascaricala subito!Community PosteMobile

Commenta o Rispondi ad un commento..