DIGI Mobil si prepara al lancio su rete fissa (come in Spagna)

DIGI Mobil

Era lo scorso 3 gennaio 2022 quando DIGI Ungheria è stata ceduta a 4iG Plc. per 624,98 milioni di euro. I ricavi dell’operazione non solo sono serviti per il rimborso del debito finanziario del gruppo, ma anche per i nuovi investimenti che RCS & RDS (la società madre di DIGI Mobil) sta effettuando in Portogallo, Spagna e Italia.

E proprio tra gli investimenti in corso, oltre al lancio – nel secondo semestre 2022 – come operatore di rete mobile in Portogallo (dove DIGI ha ottenuto diverse frequenze dall’asta per il 5G, qui maggiori dettagli), ci sarà anche la rete fissa in Italia.

Secondo quanto risulta alla nostra redazione, DIGI Mobil sta lavorando per lanciare le sue offerte su rete in fibra ottica (FTTHFiber To The Home), anche se al momento non sono note le tempistiche dell’operazione (sicuramente non in tempi brevissimi).

Una novità che non stupisce più di tanto, visto che in un altro mercato (quello spagnolo) DIGI opera con enorme successo anche nel fisso: oltre 2,9 milioni di clienti nel mobile e 480.000 su Fibra (in quest’ultimo caso, con offerte lanciate poco più di un anno fa, dicembre 2020).

In Italia DIGI Mobil opera come operatore mobile virtuale (Full MVNO) su rete Vodafone con numeri in crescita nel 2021 (324.000 utenze attive), ma decisamente inferiori rispetto alla filiale spagnola e ampliare il business anche sul fisso con una propria offerta su rete in fibra ottica potrebbe indubbiamente diversificare le entrate e dare maggiore stabilità.

DIGI in Spagna è diventato uno degli operatori telefonici di riferimento per quanto riguarda le offerte low cost, sia nel mobile che nel fisso.

Insieme a Jazztel e Finetwork ha i migliori prezzi sulla fibra, mentre nel mobile risulta essere tra i più economici insieme a Simyo e Xenet, battendo anche Lowi, il second brand di Vodafone.

Tutte informazioni che fanno sperare in una futura offerta a prezzi economici anche per il mercato italiano, ma per scoprirlo dovremo attendere ancora un bel po’.

Commenta o Rispondi ad un commento..