Categoria: Telecomunicazioni

Solidarietà digitale 7

Solidarietà Digitale per il Coronavirus: ecco le iniziative speciali di operatori di rete mobile e MVNO

Anche in ambito telecomunicazioni, sono diverse le aziende che hanno messo o metteranno a disposizione servizi gratuiti e offerte speciali grazie all’iniziativa di solidarietà digitale promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione (qui l’elenco completo delle società che hanno aderito). Abbiamo deciso di elencarvi qui di seguito – in ordine alfabetico – quelle già ufficializzate tra gli operatori...

UE 0

Taglio alle tariffe di chiamate e SMS tra Paesi UE: cosa cambia

Sono entrate in vigore in questo mercoledi 15 maggio le nuove tariffe di garanzia decise dall’UE e che introducono nuovi limiti per le chiamate da un paese dell’Unione Europea verso un altro. D’ora in poi gli operatori non potranno più applicare tariffe a consumo superiori a 19 centesimi al minuto (più Iva) per le chiamate da un numero  fisso o mobile...

Bandiera UE 0

Da maggio 2019 le chiamate intra-UE non potranno costare più di 19 cent/minuto (6 cent. per SMS)

Dopo il Roam Like At Home, ormai attivo da oltre un anno, arrivano ancora novità dall’UE sul fronte delle tariffe. Dal 15 maggio 2019, tutti i consumatori non dovranno più temere costi esorbitanti per chiamare un altro Paese all’interno dell’Unione Europea. E’ stato infatti approvato ieri, in via definitiva dal Parlamento Europeo, il pacchetto telecomunicazioni che fissa un tetto per le...

5G 2

In 7 ammessi per il bando 5G: Fastweb, Iliad, Linkem, Open Fiber, TIM, Vodafone e Wind Tre

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha comunicato ieri i nominativi delle società ammesse alla partecipazione alla procedura di gara per l’assegnazione dei diritti d’uso delle frequenze relative al 5G. Saranno ben in sette a competere (e a dover far pervenire una prima proposta economica entro il prossimo 10 settembre): Fastweb, Iliad Italia, Linkem, Open Fiber, TIM, Vodafone Italia e Wind 3. Tra i sette...

5

Addio alla fatturazione a 28 giorni! Tutti gli operatori dovranno adeguarsi entro 120 giorni

E’ fatta! Definitivamente approvato dalla Camera il decreto fiscale che, tra le novità più attese dai consumatori, prevede anche il divieto di applicare la fatturazione a 28 giorni anziché mensile da parte di operatori telefonici e pay tv. Finalmente TIM, Vodafone, Wind Tre, Tiscali Mobile, Fastweb Mobile e PosteMobile dovranno adeguarsi e tornare alla fatturazione su base mensile, pena l’applicazione di...