Validità SIM MVNO


La validità di una SIM di un operatore mobile virtuale (MVNO/ESP) non è uguale per tutti. Ogni singolo gestore ha optato per una scadenza (dall’ultima ricarica effettuata) che varia dai 5 mesi fino ad un periodo di tempo che può essere anche indeterminato.

SIM

Abbiamo elencato qui di seguito la validità delle SIM dei principali operatori mobili virtuali italiani (lista che verrà aggiornata periodicamente in caso di cambiamento delle condizioni di utilizzo):

Validità SIM A-Mobile

Operatore non più attivo | 12 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata. La numerazione rimane a disposizione per una eventuale richiesta di riattivazione per ulteriori 12 mesi.

Validità SIM bip MOBILE

Operatore non più attivo | 5 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata. Nessuna possibilità di riattivazione della carta SIM dal sesto mese in poi.

Validità SIM BT Mobile Prepaid

12 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata, più un ulteriore mese in cui l’utenza è abilitata alla sola ricezione.  In mancanza di ricarica, dopo il tredicesimo mese, la SIM verrà disattivata.

Validità SIM 1Mobile (ex Carrefour UNO Mobile)

12 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata. La numerazione potrà essere riattivata entro un ulteriore periodo di 12 mesi.

Validità SIM CoopVoce

24 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata.

Validità SIM Digitel Italia

Operatore non più attivo | 5 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata, più un sesto mese in cui si potrà solamente ricevere chiamate e SMS. Dopo il sesto mese, Digitel Italia si riserva la facoltà di disattivare la SIM.

Validità SIM ERG Mobile

6 mesi dall’attivazione (in assenza di ricariche) o dall’ultima ricarica effettuata. Scaduto tale termine la SIM sarà disattivata e non sarà più utilizzabile, mentre il numero ad essa associato sarà tenuto a disposizione del Cliente per i 18 mesi successivi (24 mesi dall’ultima ricarica effettuata) al fine di consentire l’eventuale riattivazione del servizio su un’altra SIM ERG Mobile.

Validità SIM Fastweb Mobile

12 mesi dall’attivazione o dall’ultima ricarica effettuata o 12 mesi dall’ultimo evento di traffico a pagamento effettuato. Decorso tale periodo FASTWEB si riserva la possibilità di disattivare la SIM, mentre il numero di telefono resterà a disposizione del cliente per eventuale riattivazione fino a 24 mesi dall’ultima ricarica effettuata.

Validità SIM Kena Mobile

12 mesi consecutivi dall’ultima ricarica effettuata più ulteriori 30 giorni in cui il cliente potrà solo ricevere telefonate voce, SMS, MMS. Scaduto tale termine, la SIM e la numerazione ad essa associata verranno disattivate. Il Cliente potrà comunque chiederne ancora la riattivazione entro undici mesi dalla disattivazione contattando il Servizio di Assistenza Clienti.

Validità SIM Lycamobile

La Scheda SIM ha una durata di 24 (ventiquattro) mesi a decorrere dall’effettuazione della prima telefonata a pagamento o dall’ultima operazione di ricarica. Trascorsi 13 mesi (12+1) senza effettuazione di operazioni di ricarica, il servizio sarà sospeso e la Scheda SIM sarà disattivata, previa comunicazione al Cliente con 30 (trenta) giorni di anticipo.

Validità SIM Noitel Mobile

24 mesi dall’attivazione o dall’ultima ricarica effettuata. Nel ventitreesimo mese prima della disattivazione il Cliente potrà solamente ricevere chiamate vocali, SMS e MMS sul territorio nazionale.

Validità SIM Nòverca

Operatore non più attivo | 12 mesi dall’attivazione o dall’ultima ricarica. Dal tredicesimo mese l’utenza sarà abilitata solo alla ricezione e potrà essere riattivata effettuando una ricarica (in mancanza di quest’ultima la SIM verrà disattivata). Il cliente avrà ulteriori 11 mesi di tempo per poter eventualmente richiedere la riattivazione dell’utenza.

Validità SIM Optima Mobile

La carta SIM ha validità 12 mesi dall’ultima ricarica (nell’ultimo mese è possibile ricevere solamente chiamate, non effettuarle). Superati i 12 mesi, la SIM viene disattivata ma il numero di telefono rimane a disposizione del cliente per i successivi dodici mesi, salvo eventuali diversi termini previsti dalle specifiche condizioni del piano telefonico/opzione attivo sulla Carta SIM Ricaricabile. Scaduto tale periodo la numerazione non potrà essere riattivata.

Validità SIM PosteMobile

12 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica, più un ulteriore mese in cui il cliente è abilitato solo a ricevere chiamate e SMS. In mancanza di ricarica entro il tredicesimo mese, la SIM viene disattivata. Il cliente avrà ulteriori 11 mesi di tempo per poter eventualmente richiedere la riattivazione dell’utenza.

Validità SIM Tiscali Mobile

12 mesi dalla data di attivazione o dall’ultima ricarica effettuata


Dati forniti da Servizio Clienti e/o dalle rispettive condizioni contrattuali proposte dal singolo operatore mobile virtuale nell’atto della sottoscrizione del servizio. Per la riattivazione dell’utenza – ove previsto – contattare il Servizio Clienti del proprio operatore, che fornirà tutte le informazioni in merito. Fare sempre riferimento alle condizioni contrattuali sottoscritte in fase di attivazione servizio.

Advertisements

8 Risposte

  1. Sbranzo ha detto:

    Lycamobile sembra aver cambiato le condizioni, perchè alla pagina

    http://www.lycamobile.it/en/terms-conditions

    scrivono: “Trascorsi 13 mesi (12+1) senza effettuazione di operazioni di ricarica, il servizio sarà sospeso e la Scheda SIM sarà disattivata, previa comunicazione al Cliente con 30 (trenta) giorni di anticipo.”

    Quindi non basta più effetture una chiamata o SMS per posticipare la scadenza?

    • Redazione ha detto:

      Ciao “Sbranzo”, no nessun cambiamento, è un nostro errore. Abbiamo provveduto ad aggiornare con il testo integrale delle condizioni di utilizzo Lycamobile. Grazie della segnalazione.

  2. Teseo ha detto:

    Vorrei far presente che i dati scritti non son veritieri, in quanto, ho 2 Sim, una di Tiscali Mobile ed una di Poste Mobile. Entrambe le Sim, attivate prima del 2015, nessuna ricarica effettuata, sono ancora attive, posso fare è ricevere chiamate senza protezione. Quindi, il numero di clienti di questi gestori, potrebbero essere più bassi…

    • Redazione ha detto:

      Ciao Teseo, i dati sono più che veritieri, sono le condizioni contrattuali, scritte nero su bianco. Poi che non vengano rispettate è un altro conto e ne abbiamo anche scritto lo scorso ottobre > http://www.mvnonews.com/2016/10/31/postemobile-quelle-tante-sim-non-scadono-mai/ ;)

    • Ugo ha detto:

      Buondì sign. Teseo
      sto cerando di capire di più le problematiche connesse ai vari operatori, alla gestione SIM ecc. Perciò scusi se, tra i tanti lettori che stanno dissertandosul tema della mancata disattivazione, incomodo proprio lei per un paio di precisazioni. 1-Cosa intende per “chiamate senza protezione”? 2-Lei sta ancora fruendo del credito residuo dopo l’attivazione? Quindi con Poste mobile nemmeno viene azzerato dopo i teorici termini previsti?
      Grazie sin d’ora

  3. Claudio ha detto:

    CoopVoce?…………La migliore! fidatevi.

    • Ugo ha detto:

      Buondì sig. Claudio. Pure io da un primo esame credo di aver riscontrato alcuni pregi nelle offerte CooopVoce, soprattutto la possibilità di comporre l’offerta su misura. Tuttavia le sarò grato se le avanzerà il tempo per dettagliare provato, ma non escludo di farlo sulla scorta dell’esperienza di chi ne è già utente.
      Grazie sin d’ora.

    • Ugo ha detto:

      Scusi s’era cancellata una mezza frase. Ritenga nulla la precedente. Il testo completo è:

      “Buondì sig. Claudio. Pure io da un primo esame credo di aver riscontrato alcuni pregi nelle offerte CooopVoce, soprattutto la possibilità di comporre l’offerta su misura. Tuttavia le sarò grato se le avanzerà il tempo per dettagliare quali sono a suo parere i pregi di un operatore che io non ho ancora provato, ma non escludo di farlo sulla scorta dell’esperienza di chi ne è già utente.
      Grazie sin d’ora.”

Commenta la notizia o Rispondi ad un commento..